B&B

CONTATTACI

ASSOCIAZIONE ACCADEMIA OIKOS

Tel: 348 5525807 - 333 7665117

accademiaoikos@gmail.com

Via della Vigna 58/A

Villafranca in Lunigiana

54028 (MS)

  • White Facebook Icon

© 2019 OIKOS

ACCADEMIA OIKOS

L'accademia si articola in tre formazioni: 

CONOSCERE, COMPRENDERE, TRASFORMARE

tre momenti non necessariamente consequenziali in cui lo studente

si avvicina ad antichi saperi per conoscere se stesso e attivare

un processo evolutivo che lo vede protagonista del cambiamento.

Per ogni percorso di formazione verrà rilasciato un attestato.

Il completamento delle tre formazioni dà diritto al

Diploma Oikos in Economia della Salute.

FORMAZIONE 01

CONOSCERE

I fondamenti della salute.  Studio di  Medicina antica su basi orientali e non.  

Fornire gli strumenti per una più responsabile autogestione della salute, con interpretazione meno complessa del rapporto dialettico salute-malattia.

Il divenire delle cose, l’evoluzione degli eventi e dei fenomeni dal micro al macro cosmo, dall’inanimato all’animato, il tutto scandito da un tempo ritmico cosmico e fisiologico, giustificano le correlazioni tra organi interni, stati emotivi e atteggiamenti comportamentali, differenti declinazioni della medesima realtà.

MEDICINA TRADIZONALE ORIENTALE

Uno sguardo ampio sull’aspetto culturale e sociale del cibo, fattore aggregante fra varie tradizioni,

e sua applicazione in campo terapeutico.

L’alchimia del fuoco, il contatto con la terra, le trasformazioni alimentari e con essi il ripristino della salute.

DIETETICA

Antica diagnosi intuitiva e non invasiva usata dai medici antichi.

Il volto rispecchia e riflette i vari organi e le funzioni del corpo umano. In esso ritroviamo tracce della costituzione, condizione e potenzialità umane più svariate.

FISIOGNOMICA

FORMAZIONE 02

COMPRENDERE

Studio della metafisica per conoscere le leggi che governano l'universo al fine di conseguire strumenti pratici per la nostra vita. 

Si avvia, così, un personale processo di crescita e trasformazione con attenzione particolare all'aspetto terapeutico legato alla totalità dell'individuo.

Il Vento-Acqua si occupa dell’energia e del suo fluire nello spazio, tanto in interni come in esterni sia naturali che trasformati dall’uomo.  Come in Agopuntura i meridiani seguono il flusso d’energia nel corpo, così col FS seguiamo il flusso energetico dovunque si manifesti. Qualora tale flusso fosse positivo ed abbondante, lo utilizzeremo, e se si blocca o è scarso, lo tonifichiamo quanto più possibile. Questa arte di Natura collega il benessere individuale con la salute ambientale.

FENG SHUI

La vera, probante “astrologia” (termine imperfetto qui) medica Cinese, semplice eppure dotata di milioni di variabili, ci da la lettura del Qi presente sulla Terra in ogni ora, giorno, mese, anno, tra cui quelli al momento della nascita. Da ciò ne consegue un Tema Natale che pilota la nostra Vita in termini di 10 Tronchi Celesti ( Yin/Yang sui 5 Elementi) e 12 Rami Terrestri (i 12 Animali dello Zodiaco Cinese) . Ciò permette sia una autodiagnosi, che una valutazione e crea una Carta di possibilità per cui davvero possiamo stilare “previsioni del tempo” personali e operare scelte consapevoli e non casuali.

ASTROLOGIA ORIENTALE

Per un autentico Ricercatore di Verità è impossibile prima o poi non incontrare le antiche filosofie orientali, custodi da millenni di insegnamenti spirituali, finora in Occidente patrimonio quasi esclusivo delle religioni. La via della spiritualità è in realtà un processo scientifico e gli insegnamenti sanciti nei secoli da Maestri di Saggezza, ci indicano la Via per superare la sofferenza e vivere nello Spirito, a contatto con l’Infinito. Praticarla vuol dire intraprendere il più arduo e meraviglioso viaggio,conoscere se stessi. In genere si arriva alla sua porta stanchi, stremati e affamati di Luce, Verità e Amore. Allora e solo allora, l’allievo è pronto.

GUARIGIONE SPIRITUALE

FORMAZIONE 03

TRASFORMARE

FORMAZIONE

PROFESSIONALE

C'è Fermento, da “fervere” ovvero bollire, che bolle.

Una magnifica trasformazione che arricchisce gli alimenti di preziosi principi salutari.  Antica arte, frutto dell’ingegno intuitivo di tutti i popoli in tutte le epoche. 

 

10 incontri di alto livello di formazione e produzione di cibi nuovi ma antichi, indispensabili per la pratica di una buona cucina integrale e vegetale. 

E’ tempo che il concetto di un cibo davvero VIVO ritorni nello stile di vita di tutti, dato il peggioramento nell’ultimo secolo della salute individuale, specie a livello intestinale.   

Si apre con questo argomento uno dei cicli portanti della nostra Scuola mirante a dare strumenti professionali di AUTOPRODUZIONE  di cibi tradizionali e innovativi ancora poco noti per l’Italia.  Uscire dalla grande distribuzione limitando così il forte spreco di risorse, e perdita di sapore e nutrimento;  limitare i costi al consumatore e  incoraggiare la produzione locale.  

Modulo "A"

  • Discussione sulle varie fermentazioni (acetica,  lattica, alcolica, butirrica…) e Probiotici /Prebiotici,  L’HUMUS DELLA SALUTE

  • La saggezza degli antichi per i tempi moderni: verdure conservate naturalmente mangiate tutto l’anno, con ulteriori pregi aggiunti rispetto sia al crudo che al cotto

  • Cosa sono i cibi fermentati? Microrganismi e lieviti, gli enzimi

  • Teoria delle fermentazioni acetica, lattica, alcoolica ed altre

  • Come produrre, riprodurre e conservare i fermenti

  • Importanza nutrizionale e curativa dei cibi fermentati

  • Fermenti da verdure e frutti, dall’Asia all’Europa e al mondo intero

  • Laboratorio pratico: sei tecniche differenti per fermentare gli ortaggi: salamoie diverse, insalatini pressati, con aceto, alla crusca, coreani, crauti

LE VERDURE LATTOFERMENTATE

I sei tipi di insalatine di base

  • La dolcezza naturale, indici glicemici ed insulinici

  • Cottura fermentazione e raccolto dell’AMAZAKE, varianti di cereale.

  • Dolci al cucchiaio

  • DAL CHICCO GERMOGLIATO, IL VERO “LATTE”di riso ed il MALTOSIO, zuccheri naturali a più basso indice glicemico.

  • Laboratorio, ricette varie tutte dolci ma molto più bilanciate

DOLCE FERMENTO: AMAZAKE DRINK E BUDINO  

Pasticceria naturale 1

  • Il Pane quotidiano, biblica base della vita e cultura nostrana, oggi deformato nella sua essenza , fino al paradosso che il  pane “ fa male” con allergia, celiachia, intolleranza al lievito e altre perle dovute interamente al “progresso”  vieppiù disastroso

  • Pane e pasticceria in pasta madre

  • Varie ricette di pani, Pane kayu di riso, pizze, focacce, panzerotti…

  • Piccoli segreti per allegerire la cottura al forno

  • La celiachia, sue cause e conseguenze: ma sarà sempre vera celiachia?

  • Pani senza glutine

LE MANI IN PASTA... LAVORIAMO CON LA MADRE  

Pasticceria naturale 2

Modulo "B"

  • Preparazione del KOJI,  a partire dal TANE KOJI

  • Cottura e salatura del legume, miscela col koji

  • Costruzione d’un piccolo impianto con la culla di fermentazione

  • Messa a dimora di una partita di miso bianco da 3-6 mesi d’incubazione

  • Svariati tipi di Miso, compreso quello senza soia e quello di sola soia senza cereali

  • Cosa vuole dire un sano ambiente intestinale

  • Ricette col miso da antipasto al dessert, non solo zuppa e cenno sul sottoprodotto detto Tamari

MISO, RE DEI FERMENTI

  • Pane fermentato secondo tradizioni europee antiche, era una ricetta povera applicata intuitivamente per supplire alla mancanza di varietà e di enzimi o vitamine, specie nei climi e stagioni freddi. Tutte tradizioni nostrane da riscoprire!

  • Gli antichi fermentavano tutto, anche pesci, carni , e frutta: a quest’ultima appartengono idromele e sidro

  • Kombucha , kefir all’acqua , Kwass, Sidro, Idromele

  • Bevande a base di pane

  • Bevande a base di frutta

  • Bevande a base di cereale

  • Formaggi vegetali originali fermentati e stagionati

BEVANDE E FORMAGGI VEGETALI 

  • La soia è il legume più proteico e completo, e si presta a svariate lavorazioni che ne migliorano il profilo nutritivo e salutare. Il suo primo prodotto il “latte” tutto è fuor che un sostituto del latte materno, che è l’unico utile all’uomo

  • Impropriamente definito formaggio, il tofu è un alimento di per sé,  ha usi variegati e nutrizione interessante. Va cucinato per esaltarne il valore e sapore, delicato ma digeribile

  • Proteine, perché quelle vegetali sono meglio

  • Scelta degli ingredienti - Ammollo, cottura - Filtrazione ed estrazione latte - Cagliatura, formazione e conservazione - Impacchettamento tradizionale

  • Tofu sotto miso, tofu “cheese” e yogurt

  • Laboratorio di cucina, ricette insolite e speciali

“LATTE” DI SOIA, TOFU, E SUE ELABORAZIONI E FERMENTAZIONI

Modulo "C"

  • Un cibo completo dai popoli vegetariani del sudest asiatico, caldo e tropicale, dove tutto fermenta al naturale, avvolto in foglie di banana. Fatto  con soia o altri legumi o ingredienti. Ottimo sostituto di proteine animali,  ricco di vitamine, proteico  e gustoso, adatto a varie preparazioni  con verdure, alghe e altri alimenti

  • Sbucciatura, ammollo, cottura e asciugatura,Inoculazione e fermentazione, raccolto.

  • Discussione sui miceli agenti di fermentazione, autoproduzione dello starter Rhizopus

IL TEMPEH E SUE VARIETA’ 

  • Il Natto è un cibo tradizionale giapponese a base di soli legumi, soia o anche altri, fermentati con un apposito micelio di lievito. La sua produzione e conservazione son semplici, si usa sul riso o come contorno ed ha delle notevoli proprietà salutari e nutrizionali, a partire da vitamine, proteine e minerali rari, con un beneficio assai grande per sistema osseo, digerente e circolatorio. Si tratta forse dell’alimento fermentato tradizionale orientale più importante e fondamentale, tra tutti!

  • Il Mochi: un cibo tonificante e nutriente, pieno di energia. Il suo pregio è di essere morbido, dolce e non proviene da farina. Per salati e dolci riscaldanti.

  • NATTO e fermentazioni con lactobacilli. Alimento insolito e particolare dai grandi pregi nutritivi e curativi

  • Lactobacillus subtilis Natto

  • Laboratorio di cucina con ricette di Tempeh e Natto

NATTO E MOCHI...CHE PASSIONE!

Un alimento davvero particolare

  • Nella preparazione originale questi fantastici alimenti NON si fanno a partire da farina, ma dal chicco intero di mais cucinato in acqua alcalina e successivamente macinato per dare una pasta morbida o Masa, lavorata poi in molti modi per farne il cereale-base della dieta di un intero continente. Chicha invece è un fermento di mais simile all’amazake, fermato al primo giorno di fermentazione per impedire – come nell’analogo giapponese, il passaggio da zucchero naturale ad alcool

  • Precottura con acqua alcalina da ceneri di legna (lisciva) e macinatura

  • Laboratorio di Ricette sudamericane di tutti i prodotti di cui sopra

LAVORIAMO IL MAIS IN STILE SUDAMERICANO

Chicha o amazake di granturco, masa, arepa, tortilla, tacos, burri

Prossimi incontri: 

 

INTENSIVO DI 5 GIORNI 

15-19 luglio 2019 - presso la sede OIKOS

FORMAZIONE ANNUALE:

da Settembre, 2019 - 1° weekend del mese  FORMAZIONE CONOSCERE

Dalle 9.30 di sabato e dalle 8 di domenica presso la sede OIKOS

COSTI FORMAZIONE OIKOS

Per ulteriori informazioni contattaci

 
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now